sabato 16 dicembre 2017

De Nitto, il mister più amato, riparte dal Veglie

Il ritorno di Mister Giovanni De Nitto è una notizia che fa piacere a tutti. E che sia stata accolta favorevolmente è un dato di fatto: lapagina facebook del Veglie oltre ai duecento e passa “like” messi sul post che annunciava l’arrivo di De Nitto in biancazzurro ha registrato una valanga – ben oltre cinquanta! - di commenti tutti positivi.


E si tratta di tifosi ma anche moltissimi addetti ai lavori: tecnici, calciatori, ex calciatori. Insomma, la conferma che l’allenatore sampietrano resta una delle figure del calcio salentino più amate. E non da oggi questo: ricordo d’aver conosciuto mister De Nitto nella stagione 11-12 quando guidava la Real Paradiso. 
Era Prima Categoria ma vi erano fior di squadre con società agguerrite che puntavano in alto: il Cellino, il Latiano, Mesagne, lo stesso Paradiso e quella Virtus Francavilla di Magrì  che iniziava allora  la sua “favola”.
De Nitto aveva già guidato, giovanissimo, Novoli e San Pietro, poi sarebbero venute Avetrana e Carovigno: ovunque ha lasciato ottimi ricordi, soprattutto nei calciatori. Perché, diciamolo chiaro, De Nitto è diverso dagli altri allenatori. Non ha “sponsor” dietro di sé, ama ancora il calcio vero: “faccio questo sport anche come la ragione delle mia vita, avendo alla base di tutto la passione e l’amore verso di esso” ebbe a dire in una circostanza (CLICCA QUI).

Gli atleti del Veglie salutano i loro tifosi 


La scelta del Veglie: “Per me allenare in terza categoria in promozione o in eccellenza ha lo stesso sapore se qualcosa la si ama. Mi basta solo tre palloni un fischietto e un gruppetto di ragazzi –sono parole sue di qualche anno fa ma sono attualissime, sentite: -  “È solo questo che mi basta per trasmettere a chi come me ama questo sport”.
Giovanni De Nitto al pari di Gioacchino Marangio e di Giovanni Monna –due tecnici che egli stima assai- crede ancora al calcio sano. Ecco perché a Veglie non potrà che fare bene. La classifica dei leccesi non è delle migliori -8 sconfitte e tre sole vittorie per complessivi 9 punti- ma i dirigenti biancazzurri hanno puntato sull’uomo giusto: già ad Avetrana si rese protagonista di una salvezza che pareva impossibile, e lo stesso dicasi a Carovigno.

Non sarà una “mission impossible” quella di De Nitto ma neppure una passeggiata: sotto la gestione di mister Andrea Pagano il team biancazzurro ha raggiunto  il poco invidiabile record delle reti subite (21 in 11 gare: quasi due gol a partita!) e quello delle sconfitte (8). Ora è necessario invertire la rotta, possibilmente già domani a Castrignano.
In questi giorni mister De Nitto ha lavorato sodo: c’è da assemblare una squadra che fra arrivi e partenze ha da essere ridefinita. E resa più solida nel reparto arretrato, dove potrà contare su Giacomo Agnello appena giunto dal Tricase (Promozione).
Lì davanti accanto a Martina, cannoniere della squadra e dell’intero girone, è giunto l’under Souareba Bayo dal Novoli (Eccellenza).


De Nitto, che ha accettato l’incarico di guidare il Veglie con entusiasmo e convinzione, inizia col Capo di Leuca tale nuova sfida: “trasmettere la mia voglia, la carica agonistica, i sacrifici e le gioie che quel pallone ti regala se fatto con passione e criterio.
E poi: non avere un semplice rapporto tra mister e squadra ma essere una cosa unica, fare le cose l’uno per l’altro, condividere alla stessa maniera gioie e dolori che offre questo sport, di lasciare il segno o un ricordo in qualsiasi situazione, uscire dal campo ogni volta a testa alta senza che nessuno ti possa dire mai niente se hai sudato davvero quella maglia” . Parola di Giovanni De Nitto. E c’è da credergli. 

cosimo de matteis 



lunedì 31 luglio 2017

BRINDISI FC - Raduni settore giovanile - Ecco le date


Il responsabile del settore tecnico giovanile, Mario Bassi, informa tutti coloro che hanno già partecipato ai primi raduni e sono stati selezionati, che dovranno presentarsi, insieme ai nuovi interessati, per i nuovi raduni, presso il pre campo dello stadio Franco Fanuzzi nelle seguenti modalità:


7 agosto dalle ore 17.30 alle 19,00 giovanili 2003/04
8 agosto dalle ore 17,30 alle 19,00 allievi 2001/02
9 agosto dalle ore 17,30 alle 19,00 Juniores 1999/00


Tutti gli interessati si dovranno presentare al precampo dello stadio F. Fanuzzi, almeno 15 minuti prima. Per i nuovi rigorosamente con il certificato di idoneità agonistica. 
La Società precisa che tutti i ragazzi selezionati e che faranno parte del settore giovanile, non avranno nulla da pagare.
In fine informa che, per realizzare sinergie ed un possibile futuro importante ai propri giovani giocatori, sta stringendo una collaborazione con una società di serie A il cui nome verrà ufficializzato nei prossimi giorni.
Per informazioni contattare il responsabile settore tecnico giovanile Mario Bassi 


Comunicato stampa SSD Brindisi FC Settore giovanile

giovedì 27 luglio 2017

BRINDISI FC - Rosa al completo?

Comunicato stampa SSD Brindisi FC

La società comunica che dal 2 agosto inizierà la preparazione atletica della prima squadra, sotto l’attenta guida di Mister Rufini. Tutti i giocatori fin qui tesserati e gli altri che eventualmente si aggregheranno nei prossimi giorni, si troveranno presso il pre campo dello stadio F. Fanuzzi alle ore 16.30. L'organigramma tecnico prima squadra per la stagione sportiva 2017/18, sarà il seguente: Coach Danilo Rufini; suo Secondo mister Piero Caputo; preparatore dei portieri Cristiano Novembre; Massaggiatore Antonio Lopez. Si porta a conoscenza che la Federazione ha stabilito, che la fase regionale della Coppa Italia inizierà il 3 settembre, sia per le squadre partecipanti al Campionato di Promozione, che di Eccellenza. Sempre la Federazione fa presente che i Campionati di Promozione e di Eccellenza inizieranno il 10 Settembre.


Comunicato stampa SSD Brindisi FC

Delle due l'una: o ha sbagliato a scrivere l'Addetto Stampa (a proposito: ma chi è?) oppure davvero si pensa di fare un campionato con una rosa di 14 elementi.

CALABRESE Anthony - Attaccante - 1998
DE FAZIO Angelo - Difensore - 1999
ERRICO Daniel - Attaccante - 1999
HAMADI'  Boualam About - Difensore - 1994 
IAIA Stefano - Centrocampista - 1995 
IUNCO Alessio - Attaccante - 1988
MONTAGNA Daniele - Portiere - 1999
MORLEO Claudio - Centrocampista - 1995 
QUARTULLI Antonio - Portiere - 1998 
PROCIDA Paolo - Attaccante - 1995 
SCARCELLA Salvatore - Attaccante - 1983
TAMBORRINO Francesco - Difensore - 1986 
TEDESCO Cosimo - Attaccante - 1981
VANTAGGIATO Vito - Difensore - 1995 



PIERO CAPUTO GRANDE BRINDISINO







martedì 18 luglio 2017

DANILO RUFINI ALLENATORE DEL BRINDISI FC


BRINDISI, FIRMA IL TERZINO DE FAZIO ('99)

Facendo seguito ai precedenti under confermati, importanti per completare l'organico della prima squadra, la società comunica la riconferma del terzino destro Angelo Defazio classe 99, che nella passata stagione, le volte in cui ha fatto parte della prima squadra, ha sempre ben figurato. 

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, in piedi

Ricordiamo che nella prossima stagione agonistica 2017/18 gli under obbligatori nel campionato di Promozione saranno tre: 2 classe 1998 ed un 1999.